Raid di Alba Dorata contro il mercatino etnico

Raid di Alba Dorata contro il mercatino etnico

10 Settembre 2012 Off Di Redazione

Prima la richiesta di verificare la licenze. Poi i neonazisti di Alba Dorata hanno caricato in branco, sfasciando tutto con le aste delle bandiere greche. E’ accaduto durante i festeggiamenti per la festa religiosa della Vergine di tutti i santi a Rafina, sulla costa attica orientale. La scena è stata ripresa da alcuni giornalisti della testata Rpn, che ha pubblicato il video sul suo sito. Alba Dorata è un partito neonazista e xenofobo che alle ultime elezioni, complice il collasso dell’economia ellenica, ha ottenuto ben il 7% e 21 deputati in parlamento. In questi ultime settimane si sono moltiplicate in Grecia le azioni squadriste dei neonazisti ai danni dei lavoratori immigrati.