Gender Jihad

Gender Jihad

23 Febbraio 2013 Off Di Redazione

La rilettura del Corano da una prospettiva di genere, la sfida del femminismo laico, le battaglie per i diritti lanciate attraverso i social network. Le donne musulmane si trovano spesso in situazioni critiche, ma non sono immobili né sottomesse come le immagina l’Occidente. Di questo e di molto altro abbiamo parlato con Ghada Ghazal, ricercatrice e attivista siriana, Azadeh Moaveni, giornalista statunitense di origine iraniana, e Manal al Sharif, che nel 2011 ha lanciato in Arabia Saudita la campagna per il diritto delle donne alla guida. Le abbiamo incontrate in occasione del festival di Internazionale a Ferrara.