Coronavirus, contagiato italiano di 38 anni: non era stato in Cina

Coronavirus, contagiato italiano di 38 anni: non era stato in Cina

21 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Un italiano di 38 anni residente a Codogno è stato trovato positivo ai test del Covid-19 ed attualmente si trova in gravi condizioni in terapia intensiva, con insufficenza respiratoria. Secondo quanto riportato dalle autorità l’uomo non sarebbe stato in Cina, ma sarebbe entrato in contatto con persone asiatiche durante una cena effettuata in Italia. Ci sarebbero indagini in corso per trovare queste persone, che potrebbero essere positive al Coronavirus, contagiando altre persone della zona.

La persona contagiata rimane per ora nell’ospedale di Codogno, a causa delle sue condizioni considerate “molto gravi” dalle autorità sanitarie. Non è previsto un suo spostamento allo Spallanzani di Roma, che si occupa di gestire il Coronavirus.