Germania, sparatoria a Hanau: 11 morti

Germania, sparatoria a Hanau: 11 morti

20 Febbraio 2020 Off Di Redazione

Spari nella comunità turca in Germania, nella città di Hanau, che ha portato a 11 vittime. Secondo quanto riportato dalle autorità l’autore del gesto sarebbe stato vicino all’estrema destra. Gli spari sono iniziati nella notte, con due locali dove si consuma il “narghilè” che sono stati presi di mira dall’aggressore. La polizia tedesca ha individuato l’abitazione dell’autore del gesto terroristico, dove ha trovato il corpo del presunto killer, con gli accertamenti che sono ancora in corso.

Non sono chiare le motivazione del gesto in maniera ufficiale, ma ci dovrebbe essere la matrice razzista alla base del gesto. Le autorità tedesche stanno lavorando al caso e non ci sono ancora state dichiarazioni ufficiali.

“Voleva sterminare gli immigrati”, questi i primi resoconti dei media tedeschi, che hanno confermato le 11 morti e la motivazione razzista, che per ora ancora non è stata ufficializzata dalle autorità. Tra le vittime ci sarebbero dei cittadini curdi, che si trovavano nei locali della comunità turca. I due locali colpiti sono il “Midnight” e “Arena Bar & Café”, entrambi della zona dove si è insediata la comunità turca.