Pubblicate le motivazioni della Cassazione su Carola Rackete

Pubblicate le motivazioni della Cassazione su Carola Rackete

20 Febbraio 2020 Off Di Redazione

La Cassazione ha pubblicato le motivazioni sulla sentenza che ha scagionato Carola Rackete dalle accuse di aver forzato un blocco militare la scorsa estate e per le quali si era generata una polemica con il Governo e nello specifico con il ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Nel testo pubblicato si legge che la nave che ha “speronato” Carola Rackete con la Sea Watch non era considerabile nave da guerra, perché alla guida non c’era un ufficiale della Marina Militare, ma un maresciallo della Guardia di Finanza.

Salvini ha subito lanciato la critica alla Cassazione: “Da oggi in poi si potrà speronare una nave della Guardia di Finanza, si tratta di un principio pericoloso”.