Come costruire il perfetto villaggio di Natale fai da te

Come costruire il perfetto villaggio di Natale fai da te

Qui di seguito creeremo una piccola guida che ci aiuterà a comprendere come costruire il nostro primo villaggio di Natale e trasformare il classico presepe in una vera opera d’arte che, soprattutto i più piccoli, non potranno dimenticare.

Il primo villaggio di Natale da favola

Il presepe è un simbolo che non tramonterà mai e anche per questo motivo, coloro che ogni anno si cimentano nella sua costruzione, sono sempre più spesso attratti dall’idea di creare un villaggio natalizio fai da te. Nel nostro Paese, infatti, si è diffusa la tradizione di costruire veri e propri villaggi con treni e giostre natalizie Lemax, dove personaggi e ambientazioni sembrano essere saltati fuori da un libro di Dickens.

Il villaggio di Natale fai da te trasmette calore e allegria tra le mura domestiche: figure, giostre, case, montagne e treni sono infatti ideati per dare vita all’atmosfera magica e incantata tipica delle favole.

Come fare un presepe su più livelli

I villaggi natalizi fai da te non sono riservati ai professionisti, al contrario, possono essere realizzati da chiunque lo desideri, attraverso l’uso dei tanti accessori che si trovano in commercio: l’importante è seguire alcune semplici linee guida. Per prima cosa dobbiamo:

– predisporre la base in cui sorgerà il villaggio, plasmandola con materiali solidi o cartone e tenendo conto che il fascino del risultato è insito, prima di tutto, nell’illuminazione delle casette e nel potenziale movimento di personaggi ed edifici: occorre dunque praticare alcuni fori di 3 cm di diametro sul pannello alla base, in modo da nascondervi dentro i cavi elettrici. In secondo luogo, dobbiamo essere abili nel creare movimento evitando che gli elementi si nascondano a vicenda. Le varie ambientazioni devono essere posizionate su diversi livelli e altezze e per farlo, possiamo ricorrere a staffe in legno e pannelli, in modo da conferire stabilità e nascondere i cavetti;

– edificare l’ambientazione: in questo caso, si tratta delle montagne e quindi occorre affidarci a degli elementi preformanti che andranno ricoperti di carta roccia e sui quali spruzzeremo la neve spray. Più in basso si possono disporre le casette e le giostre natalizie Lemax, fino ad arrivare al treno e alle navi. Da ultimo, collocheremo alberi e piccoli accessori, utili per creare continuità tra una parte e l’altra.

– scegliere i personaggi con cura, poiché saranno loro ad avere il compito di animare il villaggio con semplici azioni quotidiane all’interno delle case o nelle strade: i villaggi natalizi in movimento sono composti da figure spesso realizzate in polystone o porcellana.

La stazione e il trenino

Tra i componenti aggiuntivi, troviamo elementi che fanno la differenza e che conferiscono al villaggio natalizio fai da te allegria e gioia, come ferrovia, stazione e trenino: possiamo sceglierli illuminati o in grado di muoversi lungo il villaggio stesso, meravigliando i più piccoli che ammireranno il tutto restando senza parole. Ne esistono di varie tipologie, che possiamo scegliere in base ai nostri gusti: alcuni modelli sono classici, mentre altri più fantasiosi, ma tutti richiedono di riservargli una grande cura poiché non si tratta di giocattoli.

Le giostre natalizie Lemax

All’interno del nostro villaggio di Natale fai da te non possono mancare neppure le giostre natalizie Lemax, ovvero dei componenti colorati e musicali che faranno la differenza all’interno del nostro presepe. Le giostre devono essere posizionate in modo che non siano coperte da altri oggetti, bensì in grado di risaltare rispetto alle parti più basse. Le giostre natalizie Lemax rievocheranno piacevoli momenti legati all’infanzia di tutti gli adulti presenti e rafforzeranno i bei ricordi che i più piccoli custodiranno per sempre.

Dove si trova il codice OTP Previous post Dove si trova il codice OTP?